Italian English French Spanish

Eugenio Attard

Entra in contatto con la musica africana circa 15 anni fa.

A 19 anni compie il suo primo viaggio in Senegal, dove ospite del grande Buly Sonko, direttore del balletto del teatro nazionale Daniel Sorano vi resterà per circa 2 mesi. Torna in Senegal e Casamance per altre tre volte, ormai perfettamente integrato nella famiglia Sonko. Si reca in Mali e Guinea più volte per l’approfondimento delle poliritmie Malinke. In Europa ed in Africa, ha studiato con maestri di fama internazionale come Mamady Keita (Guinea), Billy Nankouma Konatè (Guinea), Fode Konatè (Guinea), Sourakatà Diabatè (Guinea), Lancey Dioubate (Guinea), Djiba Kouyate (Guinea) ,Thomas Guey (Costa D’avorio), Mare Sanokò (Mali) , Ady Thioune (Senegal), Harouna Dembele (Burkina) dedicandosi allo studio dei tamburi bassi (sangban, dounumba e kenkenì), del djembe, del balafon (xilofono africano) e del tama (talkin drum). In Italia, ha collaborato con SunuAfrica, Konkoba, Wamde suonando nel 2009 sul palco del 1 maggio con Marina Rei. Oggi continua la sua esperienza come percussionista in vari laboratori di percussioni e danza e promuove la diffusione della cultura musica Africana fondando nel 2010 l’associazione Destination West Africa di cui ne è presidente, organizzando stage ed eventi.

Contatti: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.